facebook
youtube
twitter
login

album

cover
Archivo General De Indias
2017
track list
button
button
Escualo
00:00
preloader
Close your eyes and listen
Rebulišo
Lamento Sertanejo
Our spanish love song
El Cacerolazo
Chorinho pra ele
Huzun
Verano Porteno
Carinhoso
Little Hands
Hub Quartet, composto da Rocco Zaccagnino, Bruno Tescione, Gianluigi Pennino e Giuseppe D'Alessandro, nasce nel 2012 dall'incontro di alcuni musicisti campani e lucani. Provenienti ciascuno da ambiti musicali differenti, dalla classica al jazz, dal blues alla musica popolare, i quattro trovano nel tango e nella musica di Astor Piazzolla un comune denominatore in cui mettere in campo tutte le proprie abilitÓ espressive. La giovane etÓ e la passione permettono loro di crescere insieme, ampliando il repertorio verso il jazz, la musica francese e brasiliana, e iniziando anche ad affrontare la composizione di brani originali. Archivo General De Indias Ŕ un lavoro incentrato sulla musica latino-americana, in particolare nelle sue sfumature argentine e brasiliane, muovendo dalle composizioni di Astor Piazzolla e Hermeto Pascoal, che fungono da base anche per il resto del repertorio. Il titolo del disco richiama l'Archivio delle Indie di Siviglia, un edificio nel cuore dell'Andalusia in cui sono conservati i documenti relativi all'Impero Spagnolo nelle Americhe: esso Ŕ quindi il simbolo di una visione enciclopedica della musica sudamericana, spesso confinata in modi e stilemi diventati nel tempo luoghi comuni, ma che anzi nasconde delle gemme di notevole spessore intellettuale. Hub Quartet intende rifarsi a questa visione complessa e poco conosciuta del Sud America.


Rocco Zaccagnino: fisarmonica e accordina
Bruno Tescione: chitarra
Gianluigi Pennino: contrabbasso
Giuseppe D'Alessandro: batteria e percussioni
Marialuisa Amorelli: voce in Carinhoso e Lamento Sertanejo
acquista la tua copia fisica
download digitale su
itunes
ascolta su
spotify